Estate

now browsing by tag

 
 

Caldo, caldo e caldo

Da quando vivo qui, non credo di aver mai visto una tale situazione: gli ultimi giorni sono stati caldissimi per queste latitudini, con conseguenti problemi e disagi del caso. Certo, per me non è un grosso problema: se penso alle lunghi estati sarde che ho vissuto sulla mia pelle, i 32 gradi di oggi non sono niente. O quasi.

A soffrirne di più sono ovviamente gli autoctoni (poco abituati), le strutture (costruite in funzione di ben altre temperature), la vegetazione circostante: in pochi giorni parecchio è diventato secco, alcuni prati – di solito rigogliosi – si sono ingialliti e numerose altre piante manifestano tutta la loro sete in modo palese.

Strano e, per altri versi, preoccupante.

Pensieri di mezza estate

In queste notti di luce mi piace stare qualche attimo in silenzio, sentire come il vento trascina i profumi e li confonde, ascoltare le voci in lontananza, le risate, i televisori che borbottano da qualche finestra aperta. L’estate scivola così da queste parti: il mio mare è lontano ma ci penso poco, in questi momenti riesco bene a fingere di non sentirne la mancanza.

Estate a Stoccolma

Estate a Stoccolma