Caldo torrido in Svezia

now browsing by tag

 
 

Caldo, caldo e caldo

Da quando vivo qui, non credo di aver mai visto una tale situazione: gli ultimi giorni sono stati caldissimi per queste latitudini, con conseguenti problemi e disagi del caso. Certo, per me non è un grosso problema: se penso alle lunghi estati sarde che ho vissuto sulla mia pelle, i 32 gradi di oggi non sono niente. O quasi.

A soffrirne di più sono ovviamente gli autoctoni (poco abituati), le strutture (costruite in funzione di ben altre temperature), la vegetazione circostante: in pochi giorni parecchio è diventato secco, alcuni prati – di solito rigogliosi – si sono ingialliti e numerose altre piante manifestano tutta la loro sete in modo palese.

Strano e, per altri versi, preoccupante.