Loading...
X

Ho perso le parole

O forse sono loro che perdono me?

Non sono molto loquace ultimamente. Due mesi di lontananza dal blog sono sintomo di diverse cose: dal lavoro, sempre più intenso, al periodo di vacanza trascorso in Sardegna, passando per i soliti alti e bassi della quotidianità: preoccupazioni, soddisfazioni, qualche problemino di salute, progetti e programmi di varia entità.

Ultimamente non riesco nemmeno più ad andare di pari passo con il ritmo delle stagioni: l’autunno è volato, e questo non è che mi dispiaccia più di tanto. Le festività le ho sentite pochissimo, o almeno non come gli ultimi anni, e questo è stato un peccato. L’inverno di Stoccolma si sta già sciogliendo in pioggia e grigia umidità, e questo può essere positivo, benché nei prossimi due mesi possa succedere di tutto. In ogni caso non sono in sintonia con il trascorrere del tempo, e questo mi disturba tanto.

Forse dovrei ritrovare le parole e scrivere di più.

Rispondi