Loading...
X

In attesa dell’inverno

Questa estate è stata positiva da tanti punti di vista: il viaggio in Italia lo scorso giugno, il lavoro che mi ha dato grandi soddisfazioni (soprattutto umane), la lettura di alcuni libri che mi hanno aperto nuovi orizzonti, il mio piccolo orto coltivato nel balcone, le giornate splendide che da tanto non si vedevano a queste latitudini. Chiaramente ho qualche piccolo rammarico: avrei dovuto godere di più del tempo libero, fare più movimento, forse uscire di più, staccare più spesso la testa dalla quotidianità. Ma va bene lo stesso.

Ora, che le betulle ricominciano a tingersi di giallo, le giornate a farsi più corte e più fresche, avrei voglia che l’autunno fermasse la sua corsa, aspettasse ancora qualche momento prima di invadere di foglie la città. Basterebbe davvero un po’ di estate in più per ricaricare in modo completo le batterie. In attesa dell’inverno.

2 observations on “In attesa dell’inverno

Rispondi