In caduta libera

Secondo un recente sondaggio DN/Synovate, Nya Moderaterna – partito del Primo Ministro Fredrik Reinfeldt, nonché partito più importante della coalizione di centrodestra – continua ad attirare le simpatie di sempre più numerosi elettori: rispetto alle recenti elezioni politiche, tenutesi in settembre, ottiene infatti un +7,4%. I consensi arriverebbero in modo più marcato dalle donne, da chi è più istruito e dagli uomini sopra i 45 anni. Secondo il sondaggio, inoltre, i Moderati rosicchierebbero più voti a Folkpartiet (componente della stessa coalizione) piuttosto che ai partiti d’opposizione.

A proposito di opposizione, chi continua a navigare in acque tempestose sono loro, i Socialdemocratici. Probabilmente gli effetti derivanti dalle dimissioni di Mona Sahlin devono ancora manifestarsi, ma i numeri non sono gentili: secondo il suddetto sondaggio Socialdemokraterna perdono il 3% rispetto alle elezioni di settembre. Il partito della rosa rossa sembra ormai in caduta libera, e certamente l’incertezza sul nome del futuro leader e sulla futura strategia politica non aiutano la ripresa.

Tra gli altri partiti di entrambe le parti, solo Miljöpartiet (i Verdi) ottiene un risultato positivo (+1,8%) e conferma il trend dimostrato già alle elezioni. Perdono punti il Partito di Sinistra (-0,3%), Folkpartiet, Centerpartiet e Kristdemokraterna (-4,1% complessivamente), ed anche Sverigesdemokraterna (-1,4%).

Sondaggio DN/Synovate - Novembre 2010

Sondaggio DN/Synovate - Novembre 2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *